Non puoi accedere a questo corso

Il corso inizierà in data 2022-07-12

La prevenzione cardiovascolare (CV) è quell’insieme di misure da mettere in atto per la gestione e il monitoraggio dei fattori di rischio CV sia modificabili (ipertensione, dislipidemia, diabete, obesità, cattiva alimentazione, sedentarietà, scarsa aderenza terapeutica) che non (età, sesso, razza e familiarità). Per contrastare le malattie CV occorre che la popolazione generale adotti corretti stili di vita fin dalla giovane età e, laddove è necessario intervenire farmacologicamente, diventi indispensabile avere una conoscenza approfondita dei trattamenti indicati per gestione dei fattori di rischio CV

Programma del Corso

L’importanza della prevenzione cardiovascolare nell’era post-Covid

Francesca Santilli

Prevenzione cardiovascolare con antiaggreganti: novità nella pratica clinica e dalle Linee Guida
Claudio Ferri

Ruolo degli antiaggreganti in una popolazione ad alto rischio: il diabetico senza malattia vascolare nota
Angelo Avogaro

Prevenzione cardiovascolare a tutto campo: focus sul ruolo dei fattori di rischio meno conosciuti

Elio Maria Staffiere

Faculty
Francesca Santilli
Professore Associato di Medicina Interna, Dipartimento di Medicina e Scienze dell’invecchiamento, Università degli Studi “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara

Claudio Ferri
Professore ordinario di Medicina Interna, Dipartimento di Medicina Clinica, Sanità Pubblica, Scienza della Vita e dell’Ambiente (MeSVA) – Università de l’Aquila Direttore U.O.C. Medicina Interna e Nefrologia Ospedale San Salvatore, L’Aquila

Angelo Avogaro
Professore Ordinario di Endocrinologia e Metabolismo, Responsabile di U.O.C. di Malattie del Metabolismo e servizio aggregato di Diabetologia, Azienda Ospedaliera di Padova

Elio Maria Staffiere
Responsabile Servizio di Cardiologia e Unità Funzionale Cardiologica, UO Medicina, Istituto Suore Cappuccine di Madre Rubatto, Bergamo

Responsabile scientifico
Claudio Ferri

Ci sono 0 commenti, e tu?