Razionale del corso

L’evento FAD nasce con il preciso scopo di fornire aggiornamento puntuale e corretto in materia di infezioni delle vie urinarie complicate.
Le infezioni delle vie urinarie rappresentano un argomento di grandissimo interesse nella pratica clinica in quanto si riscontrano molto frequentemente e si collocano tra le più importanti cause di malattia e di consultazioni ambulatoriali in Italia e in tutto il mondo. Nell’età adulta si verificano più frequentemente nel sesso femminile, con maggiore incidenza dopo l’inizio dei rapporti sessuali e in associazione ad interventi chirurgici ginecologici, alla gravidanza e alla menopausa. Si stima che nel corso della propria vita almeno il 30-40% delle donne abbia sofferto almeno una volta di un episodio di infezione urinaria e tra di esse il 20% presenta cistiti ricorrenti.
Negli uomini si presentano con minore frequenza e spesso sono associate ad anomalie del tratto urinario inferiore.
Una particolare attenzione deve essere rivolta alle infezioni urinarie nell’anziano e nel paziente “complicato”, il cui quadro clinico più severo necessita di un differente approccio diagnostico-terapeutico. Questo corso affronta la tematica delle infezioni urinarie complicate analizzandone la presentazione, la condotta diagnostico-terapeutica adeguata alla situazione clinica, la presenza di fattori di rischio e di patologie concomitanti. Lo studio delle differenti presentazioni sintomatologiche, confrontato con le linee guida di terapia, può consentire di affrontare in maniera ottimale la gestione delle infezioni urinarie in termini di cure farmacologiche e di prevenzione delle recidive.

Programma del Corso

Modulo 1: Principi generali
– Classificazione (sede anatomica, complicata o non, etc.)
– Epidemiologia
– Fisiopatologia
– Fattori di rischio dell’ospite
– La classificazione ORENUC
– Patogeni prevalentemente implicati

Modulo 2: Infezioni delle vie urinarie complicate
– Presentazione clinica
– IVU associata a calcolosi delle vie urinarie
– IVU e gravidanza
– Prostatite acuta batterica
– Infezioni urinarie nel paziente cateterizzato
– Cenni sulla urosepsi

Modulo 3: Elementi diagnostici e terapeutici
Urinocoltura: quando richiederla;
– quali diluizioni considerare;
– significato della batteriuria
Antibiogramma:
– come interpretare i risultati: MIC e breakpoints
Principi generali di terapia delle IVU complicate
– antibiotici tempo-dipendenti e concentrazione-dipendenti
– ruolo dei fluorochinoloni

Ci sono 127 commenti, e tu?

Lascia un commento

Ultimi commenti

  1. CLAUDIO DE SANTIS ha detto:

    Salve ho terminato i tentativi dell ultimo questionario relativo al corso
    La gestione delle infezioni urinarie complicate tra linee guida e pratica clinica soltanto per poche domande.
    C è un modo per ottenere altri tentativi? Grazie
    Dott Claudio De Santis

    1. Customercare ha detto:

      Siamo spiacenti, ma esauriti i 5 tentativi non è più possibile il completamento del corso